Scuola primaria S. Pertini

 pertini
via Rossini 115
tel. 0331 387651
CODICE MECCANOGRAFICO VAEE858013
I NOSTRI LABORATORI:

La scuola primaria “Sandro Pertini” è stata costruita nella seconda metà degli anni ’70 , per rispondere alle esigenze del quartiere.

Prima conosciuta come “Scuola di via Rossini”, è stata intitolata ufficialmente al Presidente della Repubblica Sandro Pertini il 25 settembre 1993.

La Scuola Primaria occupa il primo piano dell’ala est del poliplesso; è composta da due atri spaziosi su cui si affacciano le aule, il laboratorio di informatica, l’aula biblioteca e l’aula LIM e un’aula per il sostegno e le attività di recupero. Nel seminterrato sono collocate: la palestra, il laboratorio di pittura, le aule utilizzate per le attività del doposcuola ed un ampio atrio destinato alle rappresentazioni teatrali. I vari piani sono collegati da un ascensore.

Il laboratorio di informatica è fornito di: 12 computers collegati in rete per la condivisione della connessione Internet tramite ADSL, 4 stampanti, una fotocamera digitale e uno scanner. La biblioteca della scuola mette a disposizione dei ragazzi un numero considerevole di libri di recente pubblicazione, che vengono integrati annualmente grazie al ricavato ottenuto con la “Mostra del libro”.

Gli alunni iscritti sono circa 140 suddivisi in 8 sezioni, il corpo docenti è composto da 11 insegnanti di ruolo a cui si aggiungono le insegnanti di sostegno nominate annualmente in base alle esigenze del plesso. Un notevole numero di alunni usufruisce del servizio mensa, soprattutto nei 3 giorni di rientro quando la sorveglianza è garantita dalle stesse insegnanti di classe. E’ possibile usufruire di tale servizio anche il martedì ed il giovedì con l’assistenza delle operatrici comunali e, dalle 14.30 alle 17.30, è attivo, ormai da anni, il servizio di doposcuola che si avvale della collaborazione degli educatori della cooperativa “Il Villaggio in città”. Il doposcuola è frequentato da alunni provenienti dalle tre scuole primarie dell’Istituto Comprensivo e seguiti da educatori ben qualificati. I bambini lavorano in piccoli gruppi e, oltre all’esecuzione dei compiti assegnati dalle insegnanti di classe, sono impegnati in attività ludico-espressive.

La scuola integra l’offerta formativa con l’intervento di esperti in discipline, di volta in volta, scelte dalle insegnanti: ad esempio sono stati attuati progetti di archeologia, di educazione musicale e di educazione teatrale.

La scuola partecipa regolarmente alle iniziative proposte dalla Biblioteca comunale: animazione alla lettura.

Approfitta anche delle iniziative proposte dalla Panathlon e da altre associazioni sportive, che, nell’ambito di educazione motoria, avviano i ragazzi alla pratica sportiva.

L’educazione al rispetto per l’ambiente, partendo dal rispetto per l’arredo scolastico e i locali scolastici, fa parte del vivere quotidiano e si manifesta partecipando ad alcune iniziative proposte da Legambiente: “Puliamo il mondo”, “Festa dell’albero”…